vai al contenuto. vai al menu principale.

Il comune di Lemie appartiene a: Regione Piemonte - Città metropolitana di Torino

Confraternita del SS. Nome di Gesù a Lemie

A meno di 2 km da Forno, al centro del capoluogo comunale di Lemie, si trova un interessante ciclo pittorico. La sua attuale collocazione all'interno della Casa di Riposo San Michele - ovvero Piccola Casa della Divina Provvidenza, meglio conosciuta come il Cottolengo - può apparire sorprendente. In effetti gli affreschi erano originariamente inseriti in una chiesetta che tra il 1892 e il 1895 venne incorporata nell'attuale costruzione. Realizzati nel 1546, gli affreschi furono voluti, anche in questo caso, dagli abitanti di Forno, riuniti nella "Societas Virginis Mariae", rappresentati in veste di committenti, gli uomini da una parte e le donne dall'altra, sulla parete di fondo. In mezzo a loro si trova assisa la Vergine Maria con il Bambino ritto in grembo, mentre due angeli reggono il panneggio alle sue spalle. Sulla sinistra sono raffigurati San Giuseppe, patrono della frazione Villa di Lemie e San Giovanni Battista, patrono delle Valli di Lanzo. Sulla destra si vedono San Michele Arcangelo, patrono della Parrocchia di Lemie, e San Sebastiano. Sulla volta a botte, a sinistra sono dipinte la Deposizione di Gesù dalla croce e l'Assunzione di Maria; a destra il Presepe e l'Adorazione dei Magi. A. Cavallari Murat attribuisce al lavoro una lontana parentela con le botteghe di Defendente Ferrari e di Giovanni Martino Spanzotti